Igiene e prevenzione

La salute della bocca viene garantita non solo da visite dal dentista a scadenza programmata, ma dalle corrette manovre di igiene orale svolte a casa.

Ogni giorno è necessario rimuovere dal cavo orale le sostanze che favoriscono la formazione della placca batterica e del tartaro (residui alimentari e cellule delle mucose esfoliate),

e ciò è possibile mediante l’uso corretto dello spazzolino e del filo interdentale.

Ogni sei mesi o al massimo annualmente è importante visitare il dentista, il quale verificherà non solo la qualità del lavoro igienico svolto a casa dal paziente, ma scoprirà mediante l’esame ispettivo e le radiografie, l‘insorgenza di eventuali nuove lesioni cariose o problemi a carico delle gengive.

La seduta di igiene orale professionale infatti non consiste in un atto cosmetico, bensì nella rimozione del tartaro sottogengivale, responsabile di fastidi, retrazione dei tessuti e sanguinamento.

Nel trattamento verranno utilizzati ultrasuoni, strumenti manuali specifici chiamati curettes, e una apparecchiatura dedicata per rimuovere le macchie; il paziente verrà inoltre istruito e motivato sulle manovre da eseguire a casa.

Igiene e prevenzione